Agatha Raisin e la casa infestata – M.C. Beaton

piattaBeaton14

Titolo: Agatha Raisin e la casa infestata

Autore: M.C. Beaton

Editore: Astoria Edizioni

Genere: Giallo

Prezzo: 16 € (cartaceo) 8,99€ (versione digitale)

Buongiorno lettori! Oggi a tenerci compagnia sarà uno dei libri della saga di Agatha Raisin, saga che, per fortuna, non accenna a finire! Questo in particolare è il quattordicesimo libro della serie  di successo ormai conosciuta in tutto il mondo (romanzo preceduto da “Agatha Raisin e il caso del curioso curato” e seguito da “Agatha Raisin e il ballo mortale”) e nel racconto troviamo un’Agatha ancora scossa e amareggiata per la fine della sua relazione con James, tanto che la donna decide che non si innamorerà mai più dell’uomo sbagliato e che è di gran lunga preferibile restare solo in compagnia dei suoi gatti. Già che è in un momento di sconforto e di messa in discussione di quanto fatto fino a quel momento, riflette anche sulla possibilità di smettere di perdere tempo dietro a stupide indagini e casi misteriosi… Probabilmente, si dice, è meglio mettersi a fare la casalinga tra un pomeriggio di giardinaggio, una chiacchera con la signora Bloxby e una delle sue tante cene pronte ripescate dal congelatore!

Nonostante tutti i suoi buoni propositi, però, l’arrivo di un nuovo affascinante vicino e la scoperta di una vecchia casa infestata dai fantasmi e ricca di passaggi segreti le faranno cambiare idea su tutti i fronti! La donna, in compagnia di Paul (il vicino di casa) inizierà a curiosare nella vita della vecchia proprietaria della casa infestata, dei suoi figli e dei suoi conoscenti. I colpi di scena si susseguono fino all’epilogo finale che porterà Agatha a domandarsi se, per caso, nel suo futuro non ci sia una brillante carriera da investigatrice privata.

Ve lo consiglio, la Beaton e la sua burbera protagonista dei Cotwolds, vi sapranno tenere incollati alle pagine del libro con le loro avventure e i loro misteri da risolvere!

Valutazione:

Manu

Iniziativa “Leggi per me”

 

leggiperme

Qualche giorno fa mi sono imbattuta, per caso, in un post su Facebook che parlava di un’iniziativa molto interessante pensata dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Questo progetto, chiamato Leggi per me è dedicato a tutti gli amanti della lettura che, purtroppo, non possono permettersi di leggere quanto e come vorrebbero: sto parlando delle persone con deficit visivi.

pexels-photo-1286115.jpeg

Photo by Suzy Hazelwood on Pexels.com

Amando moltissimo leggere, ho pensato a quanto sarebbe brutto se, da un giorno all’altro, non potessi più farlo. La lettura è una compagna di vita sempre presente, tanto discreta quanto insostituibile. Ho deciso, quindi, di partecipare anch’io a questa iniziativa, che scadrà il 15 giugno.

Le regole, che trovate spiegato in modo esauriente cliccando su questo sito Iniziativa “Leggi per me” , sono poche e molto semplici. In pratica, bisogna creare un file audio, va benissimo una semplice traccia audio registrata dal vostro smartphone, della durata di 10 minuti, dove all’inizio si dicono titolo, autore ed editore del libro che avete deciso di leggere. Una volta finito mandate tutto alla mail che trovate nel link che ho postato in questo articolo.

Un piccolo gesto che fa bene al cuore!

Manu

Pazze di me – Federica Bosco

51GMmaH-bRLTitolo: Pazze di me

Autore: Federica Bosco

Editore: Mondadori

Genere: Romanzo rosa

Prezzo: 7,50 € (cartaceo) 4,99 € (formato digitale)

Amo i libri di Federica Bosco: li trovo ironici, divertenti, romantici e anche profondi e questo non è assolutamente da meno.

Oggi voglio parlarvi di Pazze di me sia perché è stato il libro che ha sancito la mia “iniziazione” ai suoi romanzi sia perché è (credo) il suo unico libro che ha, come protagonista, un uomo.

Andrea, abbandonato dal padre a cinque anni e cresciuto in una famiglia dove il matriarcato l’ha sempre fatta da padrone, è ormai abituato alla presenza ingombrante delle donne – sette per voler essere precisi – della sua vita. Donne colte, affascinanti, intelligenti, originali… ma molto invadenti e tutt’altro che di semplice gestione! Proprio a causa dell’indomabilità della sua famiglia, ogni sua relazione è destinata a finire e la cosa si ripete, ciclicamente, ogni volta che Andrea porta a casa la fidanzata del momento. Tutto cambia quando il giovane incontra, in un modo piuttosto originale, la ragazza dei suoi sogni ed è deciso a tirare fuori gli artigli per difendere l’integrità di una relazione a  cui crede con tutto se stesso. È così che, tra mille equivoci ed episodi esilaranti, il ragazzo cercherà di spiccare il volo dal nido per potersene costruire uno con la donna che ama.

Un libro fresco, spumeggiante, ironico, mai scontato. Lo consiglio a chi vuole trascorrere ore piacevoli a ridere e riflettere.

Valutazione: ★★★

Ve lo consiglio!

Manu

A neve ferma – Stefania Bertola

A-neve-ferma-Stefania-Bertola-1Titolo: A neve ferma

Autore: Stefania Bertola

Editore: Salani Editore

Genere: Romanzo rosa

Prezzo: 12,50 € (cartaceo) 5,99 € (versione digitale)

Dopo aver letto tutti i romanzi di Federica Bosco, Chiara Moscardelli e Sophie Kinsella, sono andata alla ricerca – spasmodica e disperata – di qualche altra scrittrice che potesse ricordarmele, come stile e ironia: fortunatamente ce l’ho fatta e mi sono imbattuta in Stefania Bertola!
“A neve ferma” è il primo romanzo (divertentissimo sin dalle prime pagine) che ho letto, seguito, subito dopo, da “Ne parliamo a cena”.
La protagonista di questo libro è Emma: giovane dalle grandi qualità di pasticcera e dalla vita amorosa tormentata.

pexels-photo-3983706.jpeg

Photo by Gustavo Fring on Pexels.com

È, infatti, innamorata di Andrea, che lavora con lei in pasticceria, il quale, la lascia – dopo pochi giorni di relazione ma per la giovane sufficienti per innamorarsi perdutamente di lui – per fidanzarsi con una Vip, sua fissa da sempre, la quale si rivelerà essere più fumo che arrosto. Preda dello sconforto amoroso, Emma vorrebbe mollare tutto ma le viene proposto (e diciamo pure imposto!) di partecipare ad una importantissima gara culinaria internazionale, come assistente di una ragazza che, di cucina, non ne capisce proprio nulla.

Un romanzo divertente e ironico che si fa leggere tutto d’un fiato!

Valutazione: ★★★

Ve lo consiglio!

Manu