Segnalazione – Fiore di cactus di Francesca Lizzio

Titolo: Fiori di cactus

Autore: Francesca Lizzio

Genere: Narrativa

Editore: Panesi Edizioni

SINOSSI: Sara è una ragazza timida, intelligente, con la battuta sempre pronta, eppure nasconde la sua fragilità sotto un’armatura. La vita l’ha resa cinica e amara. Un giorno conosce Andrea, un ragazzo attento e gentile che con smisurata pazienza riesce a farsi spazio nella sua vita. Sarà lui a indurla a rimettere tutto quello in cui crede in discussione. Sara così ripenserà al percorso che l’ha resa la donna che è, si chiederà se riuscirà più a lasciarsi amare, se certe paure potranno essere sconfitte o se, invece, non ci sarà più nulla da fare. Se una come lei merita una seconda occasione. Perché anche un cactus ha un cuore, ha solo bisogno di qualcuno che creda in lui e non abbia paura delle sue spine.

Grazie alla Libreria Fieschi, è possibile acquistarlo con modalità rapida e verrà consegnato tramite corriere. Lo si può acquistare anche con modalità standard ma viene affidato alle Poste Italiane, quindi i tempi sono più lunghi.

BIOGRAFIA
Francesca Lizzio nasce a Catania nel 1992, mix letale di sarcasmo e ironia. Una come tante, “o tutto o niente”. Per dare senso e ordine al suo groviglio interiore, nel 2015 ha aperto un blog, cuore di cactus, dove mette a nudo le sue spine e si racconta a lettori sparsi per tutta l’Italia. Per lei le parole non sono solo parole, ma sentimenti.

Con Panesi Edizioni ha preso parte all’antologia Oltre i media – Raccontalo con un film o una canzone col racconto breve Giorni (2016) e ha pubblicato Fiore di cactus (2017).

Cover reveal – Now or never di Viola Lewis

Buongiorno lettori!

Oggi abbiamo un cover reveal dove sveliamo la bellissima copertina del libro Now or never di Viola Lewis, in uscita il 9 ottobre! Now or never è un romance contemporaneo e autoconclusivo di 350 pagine che terrà i lettori incollati alle pagine dalla prima all’ultima riga.

Ne parleremo più dettagliatamente più avanti, per ora… eccovi la copertina!

Segnalazione – L’altra anima della città di Francesca Cappelli

Titolo: L’altra anima della città

Autore: Francesca Cappelli

Genere: Urban Fantasy

Editore: NPS Edizioni

Prezzo: 14 € (cartaceo) 2,99 € (digitale)

Copertina a cura di Mala Spina.

SINOSSI: Nel giorno del suo diciannovesimo compleanno, Elia Chiari, un liceale fiorentino, viene aggredito da una vecchia in Piazza Santa Croce. Da quel momento, inizia ad avere visioni di versioni alternative della città e a incontrare bizzarri
personaggi che nessun altro vede.
Il ragazzo cerca di ignorare le strane presenze sovrannaturali, concentrandosi sull’imminente esame di maturità, sugli amici e sulla sua sgangherata rock band, ma “l’altro mondo” continua a presentarsi con prepotenza, finché il Raduno dei Magici Fiorentini non lo mette al corrente del suo ruolo: egli è una Memoria, custode delle
storie e dei ricordi di Firenze e delle vite che vi sono vissute, e come tale ha il potere di viaggiare tra tutti i mondi possibili.
Proprio quei mondi adesso sono in pericolo, minacciati da qualcuno che sta uccidendo tutte le Memorie, cancellando le storie e i ricordi dell’umanità. Davanti a Elia si apre una strada splendida e rischiosa, e percorrerla è l’unico modo per impedire il crollo dei mondi.

Segnalazione – Il settimo crepuscolo di Raffaele Donisio

Titolo: Il settimo crepuscolo

Autore: Raffaele Donisio

Genere: Urban Fantasy/Paranormal

Editore: Echos Edizioni

Prezzo: 12 €

SINOSSI: Angelo: è questo il nome con cui si presenta agli uomini. Dell’Ordine dei Serafini, in passato capo e protettore di un principato, è stato ferito a morte per proteggere tre dei suoi angeli. A soli dieci anni, Robert scappa di casa: uno shamano gli tatua sette linee sul viso, invocando su ognuna di esse un enigma. Angelo salva la vita al bambino e accetta di condurlo dal Senegal all’Italia. Circa vent’anni dopo, Angelo riceve l’incarico di proteggere Raffaele: si ritrovano insieme su un volo diretto in Russia, ma l’aereo precipita nel nord della Romania…

Vari avvenimenti metteranno alla prova l’ubbidienza di Angelo nel rispettare quanto gli è stato affidato. Questi avverranno sempre al crepuscolo di una certa data: l’unico campanello d’allarme saranno le crisi che colpiranno Robert, recandogli lancinanti bruciori al viso, dopo le quali, ogni volta, una delle linee tatuate sparirà. Angelo comprenderà che un suo vecchio nemico è in cerca di vendetta…

Segnalazione – La Trilogia del +1 di John McDillan

Il primo volume della trilogia
Il secondo volume della trilogia
Il terzo volume della trilogia
Il quarto volume

“Non è mai facile parlare di qualcosa di nuovo.
Le novità sono imprevedibili, talvolta strambe e pazzesche: si consumano rapidamente come l’erba al sole, o garantiscono un successo solido e longevi come una quercia.
Il Bizzarrismo è la novità di questo decennio: è un agglomerato di stranezze che impattano sui tuoi occhi alla stessa stregua di un palazzo fucsia in mezzo alla campagna.
È fantasioso: non infantile, bensì comico, irruento, inopportuno e sgangherato.
Ogni lettore si troverà davanti una serie di parole a cui dare un senso, anche se di primo acchito sarà impossibile farlo.
Ciascuno potrà dare un significato tutto suo, tutto ciò che la propria mente bacata gli permetterà di fare.
Non è un relativismo: tre persone che si trovano in una stanza non diventeranno nove, secondo lo stile di Pirandello, ma potrebbero diventare zebre, sia bianche con le strisce nere, che nere con le strisce bianche.
Tu sarai il padrone del testo.
L’inchiostro prenderà vita e si muoverà secondo la tua volontà.
E arriverai ad odiarlo, perché è incomprensibile, ma ad amarlo, perché incomprensibilmente meraviglioso.”

Durante la lettura vi verrà indicato di ascoltare questi brani: https://open.spotify.com/playlist/3XQDndpEWbr6CJ67iet00r?si=aQKAapKPRh6452JCq0w1wQ
E di vedere questo video, precisamente nella prima Novella:
https://youtu.be/Vub4R_MBG5U

Segnalazione – Una nature lover in lockdown di Salvina Cimino

Titolo: Una nature lover in lockdown

Autore: Salvina Cimino

Genere: Narrativa generale, diario

Editore: Self

Prezzo: 12 €

SINOSSI: Lasciare una traccia indelebile degli eventi verificatisi durante il periodo storico più drammatico del nuovo millennio è sicuramente un modo per far tesoro delle dolorose esperienze vissute dall’umanità intera a causa di un invisibile quanto spietato virus.
Un diario poetico, a tratti romantico, che guida alla percezione e alla protezione della vera bellezza, e a tratti severo, che sollecita un’immediata e doverosa presa di coscienza, per porre rimedio alle sofferenze che affliggono il nostro pianeta.
Un’opera dal profondo animo green, che decanta ed elogia le meraviglie della natura, ponendo l’accento anche sul contesto sociale compromesso, in cui le disuguaglianze tra gli uomini si sono maggiormente accentuate e la solidarietà globale resta ancora una meta lontana da raggiungere.

L’AUTRICE

Salvina Cimino nasce a Palermo il 12 Gennaio del 1980 e si diploma all’Istituto Tecnico Commerciale per Programmatori “ F. Ferrara” di Palermo nel 1998. Frequenta all’Università degli studi di Palermo la facoltà di Scienze della Comunicazione.
Vive a Cerda, piccolo e delizioso paese di collina, generoso per aver prodotto contributi letterari particolarmente raffinati.
Per diversi anni lavora nel settore del marketing e delle comunicazioni e, poiché dimostra determinate abilità comunicative, nell’ultimo anno collabora come contributor per diversi magazine on line di arte, cultura e spettacolo, alimentando la passione per la scrittura che la spinge a dare vita al suo primo progetto letterario “Una nature lover in lockdown”.

Otto settimane per cambiare vita – Beth O’Leary

Titolo: Otto settimane per cambiare vita

Autore: Beth O’Leary

Genere: Narrativa

Editore: Mondadori

Otto settimane per cambiare vita è il secondo romanzo dell’autrice Beth o’Leary. Il suo romanzo d’esordio, Un letto per due, mi era piaciuto molto, e avevo aspettato con impazienza l’uscita in Italia di questo secondo libro. La mia attesa è stata ripagata alla grande infatti, anche questa volta, la O’Leary non si è smentita. Le protagoniste di Otto settimane per cambiare vita sono Eileen e Leena, rispettivamente nonna e nipote.
La giovane lavora in una grande azienda e ha un ruolo piuttosto importante: dopo l’ennesima riunione Leena ha un forte crollo emotivo e, per questo, viene invitata a prendersi una pausa dal lavoro, pagata, di due mesi. Questa imposizione all’inizio sconcerta la ragazza la quale, senza lavoro, si sente persa. Poi decide di sfruttare il tempo libero per andare a trovare sua nonna che vive in campagna. La nonna di Leena è una donna anziana, quasi ottantenne, ma con un’energia e una voglia di vivere da fare invidia a parecchi trentenni. Le due decidono, quasi per gioco, di scambiarsi momentaneamente le loro vite: la nipote andrà a vivere in campagna e gestirà gli impegni della nonna (molto presente tra le attività di vicinato) mentre l’anziana si trasferirà nella caotica Londra e vivrà con i coinquilini della nipote. Questa avventura vedrà Eileen e Leena inizialmente confuse e a disagio per quel cambio di città e di abitudini ma, ben presto, le due capiranno che anche nel “mondo” dell’altra ci sono una moltitudine di cose da scoprire, di persone da conoscere e di esperienze da fare, per crescere e migliorarsi. È così che, alla fine, tra incontri galanti in chat, volontariato, feste di paese, e nuove amicizie i due mesi passano velocissimi lasciando le due protagoniste più consapevoli e felici di come erano partite.
Un libro delizioso, che mi ha fatto innamorare nella sua freschezza e semplicità. Lo consiglio a tutti e, a questo punto, Beth O’Leary entra ufficialmente tra le mie autrici del cuore!

Classificazione: 4 su 5.

Manu

Un viaggio nella biblioteca più grande del mondo

La biblioteca più grande del mondo è quella del Congresso degli Stati Uniti d’America fondata nel 1800 a Washington. Conserva 138 milioni di documenti di ogni tipo, tra cui la Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti e i primi disegni della luna realizzati da Galileo Galilei. La seconda biblioteca è la British Library, a Londra.

©librieparole.it

Segnalazione – La ragazza delle libellule di Monika Coopers

Titolo: La ragazza delle libellule

Autore: Monika Coopers

Genere: Narrativa

Editore: Capponi Editore

SINOSSI: Elena, insegnante quasi trentenne che vive a Roma in un convento di suore, si sente insoddisfatta e vorrebbe porre fine alla tranquillità soffocante della sua vita.

Un giorno conosce Domenico ed è amore a prima vista. Lui la corteggia e lei si innamora follemente, ma quando gli propone di ufficializzare la loro storia lui le confessa di non volersi impegnare.

Ingannata e distrutta dal dolore per la fine della loro relazione, decide di accettare una proposta di lavoro a Londra e parte per iniziare la sua nuova vita nella metropoli britannica, dove conosce la vera essenza della felicità nella storia d’amore con James. La sua vita sembra perfetta, ma dopo sei mesi rimane senza lavoro e non riesce a ottenere un impiego adeguato. Finché un giorno riceve una lettera dall’Italia che sconvolgerà nuovamente la sua vita…

L’AUTRICE

Monika Coopers, laureata con lode in economia è amante dell’arte e dei libri. E’ autrice di alcuni articoli di stampo economico-tributario. Nel tempo libero pratica sport e scrive poesie. La ragazza delle libellule è il suo primo libro.

Segnalazione – Febbraio corto e amaro di Gioia Nasti

TITOLO: Febbraio corto e amaro
AUTORE: Gioia Nasti
GENERE: poliziesco

EDITORE: self
PREZZO: euro 8,32 (Kindle euro 3,77)

SINOSSI: Una notte di febbraio, mentre festeggia il suo anniversario di matrimonio, l’ispettore Stefano De Santis viene chiamato con urgenza dal commissario Manfredi sulla scena di un delitto avvenuto nel parcheggio dello stadio S. Paolo. Quando vede il cadavere, scopre trattarsi del figlio di un’amica di sua moglie, all’apparenza morto per overdose. La cosa gli appare immediatamente sospetta poiché il giovane era un atleta e, quindi, non faceva uso di sostanze stupefacenti.
Stefano considera il delitto una questione personale e, insieme al suo fraterno amico e collega Paolo, si getta anima e corpo in questa indagine, talvolta anche mettendo a rischio la sua incolumità per arrivare alla verità.
Alla storia poliziesca si intreccia la vicenda personale di Stefano, un uomo onesto e leale, ma tormentato dai fantasmi del suo passato: un’infanzia fatta di violenze e abusi dalla quale era stato salvato proprio dal commissario Manfredi, il quale, insieme alla moglie Caterina, era diventato il padre affidatario diventando entrambi, di fatto, la sua unica famiglia.
Le indagini andranno a scoprire un traffico di stupefacenti e Stefano farà di tutto per incriminare e catturare il principale responsabile, tra diversi colpi di scena.
La risoluzione arriverà a marzo, con l’arrivo della primavera, quasi come se il sole tiepido volesse spandere il suo calore anche sul gelo di quel caso.