Segnalazione – Love Inside di Aria M.

Titolo: Love Inside

Autore: Aria M.

Genere: Romance contemporaneo autoconclusivo

SINOSSI: Il mio nome è Nathan Fantini, e sono un combattente.
Ho sempre lottato contro tutto e tutti, anche contro me stesso e il marcio che ricopriva la mia vita, senza mai trovare davvero pace.
Poi, lei.
Calipso.
È bastato poco affinché si insidiasse dentro me, così in profondità da raggiungere quel buco nero che racchiude tutto il mio passato, tutto il mio dolore; ha ricomposto la mia anima, e poi, come un bel sogno, è scivolata via dalle mie mani, via dalla mia vita.
Pensavo non l’avrei più rivista, che quel filo che unisce le nostre esistenze si fosse ormai spezzato. Niente è mai stato più lontano dalla verità.
Dicono che le seconde possibilità non esistono… ma io non posso crederci.
Rinunciare ancora a lei non è un opzione.
Farò di tutto affinché quella nota torni a colorare la mia vita; affinché possa ancora respirarla, amarla, viverla.
Di tutto, anche se il più grande ostacolo tra me e lei… è lei stessa.

ESTRATTO: “L’amore è dentro ogni cellula che compone il mio corpo, in ogni poro della pelle, in ogni attimo vissuto con lei.
Mi costa una fatica immane odiarla, ma questo, l’odio, è l’unica cosa che mi ha aiutato a non affondare nella disperazione, quella notte di due anni prima. E quel mattino di ottobre in cui lei è partita senza guardarsi alle spalle, senza guardarmi dentro.”

L’AUTRICE

Aria M. è sarda, classe 1982. Mamma di due bimbe e moglie di uno chef.
La sua prima opera è la trilogia “Nonostante Tutto”, composta da tre libri– Il mare nei tuoi occhi, Il mondo nei tuoi occhi e L’universo nei nostri occhi – e dal suo spin-off “Solo tu”.
A seguire pubblica Scars, edito Queen Edizioni, e i primi due volumi della “The Kane brothers series” , “Lucas – Oltre le apparenze” e “ Tristan – Travolto dal tornado”.

Super promo 🎄

I miei servizi

Valutazione editoriale: leggo attentamente il tuo testo e, alla fine, stendo una scheda di valutazione professionale che comprende sinossi e commento.

Correzione di bozze: vado a caccia di eventuali refusi ed errori grammaticali, ortografici e di punteggiatura.

Editing migliorativo: oltre al controllo dell’uniformazione dello stile, della coerenza dei personaggi (nomi, età, luoghi e simili) e dell’eventuale rielaborazione di parti troppo sintetiche o mancanti, eseguo anche il servizio di correzione.

Segnalazione – Amati e odiati di Patrizia Riello Pera

Titolo: Amati e odiati

Autore: Patrizia Riello Pera

Editore: Sovera Edizioni

Prezzo: 13 €

Un romanzo-saga nella migliore tradizione narrativa che vede fronteggiarsi due famiglie-clan, quella dei Grant e degli O’Connor, dai nomi dei capostipiti, fondatori di imperi economici, con i rispettivi eredi. Intrighi, coinvolgimenti mafiosi, amori e tradimenti incrociati. Il lettore seguirà con palpitazione le vicende di Maximilian Grant e di Florence O’Connor, oltre quelle del misterioso Alexander Montgomery. Fino al non scontato epilogo.

Respira – Kristian Oslo

Titolo: Respira

Autore: Kristian Oslo

Genere: Narrativa

Prezzo: 13,58 € (cartaceo) 6,99 € (digitale)

Il libro, fresco e frizzante, inizia in aereoporto dove troviamo il protagonista, Valerio, che è prossimo alla partenza per uno dei suoi tanti viaggi. Cuoco per vocazione e viaggiatore per necessità, il ragazzo ha la voglia di esplorare nel sangue, e per lui viaggiare e conoscere più angoli e scorci possibili del mondo è vitale come respirare.
Fan da sempre dei voli low-cost (come si dice, di necessità virtù) Valerio si trova intrappolato, in un volo per Amsterdam, tra un’anziana suora e un gentile ma ingombrante uomo di mezza età con evidenti problemi di peso. Per un inaspettato colpo di fortuna il signore viene spostato in un altra parte dell’aereo – più spaziosa e comoda – e, vicino al ragazzo e alla religiosa si accomoda una bellissima giovane, Amelia. Per Valerio è un colpo di fulmine improvviso, come quelli che si vedono nei film: inizia a guardarla con gli occhi a cuoricino e nella sua mente si fa strada prepotente il rumore delle ruote della carrozza sul selciato che lo porterà al castello insieme lei. La ragazza, dopo pochi minuti dal decollo, si addormenta come se non dormisse da anni – con tanto di bavetta alla bocca – e lui, finalmente, la ridimensiona un po’. Bella è bella ma è anche umana! Acquisita questa consapevolezza Valerio capisce che non può lasciarsela sfuggire e, appena arrivati in Olanda, cerca di farle capire quanto la sua presenza le sia indispensabile, per non perdersi in terra straniera. I due sembrano andare subito d’accordo ma Amelia pare essere un po’ scostante e con la testa altrove, Valerio dal canto suo non vuole passare per stalker e decide di farsi da parte. Se è destino ci incontreremo di nuovo, pensa.
Aveva pensato bene! Infatti, dopo avventure rocambolesche tra connazionali e locali notturni, i due giovani si ritrovano e mentre vanno alla scoperta di parchi, musei e ristoranti vegani tra loro qualcosa cambierà.
I protagonisti sono deliziosi, divertenti, buffi e sinceri, mentre lo leggevo ho riso come una matta insieme ai protagonisti e mi sono commossa in qualche passaggio. “Respira” è uno di quei libri che si può gustare pagina dopo pagina ma un capitolo tira l’altro!

Il colophon



Nei manoscritti medievali e nei primi libri stampati, l’annotazione terminale dell’amanuense o del tipografo – contenente il titolo dell’opera, il nome dell’autore, la data e il luogo di stampa – si chiamava colophon. Oggi è sostituito dal frontespizio.

Segnalazione – L’estate di Anne di Rosanna Boaga

Titolo: L’estate di Anne

Autore: Rosanna Boaga

Genere: Rosa

Editore: Youcanprint

Prezzo: 1,99 €

Durante l’estate del ’63, la giovane e riservata Anne Anderson si trasferisce in casa dello zio James in Florida e si inserisce, così, nella vita di suo cugino Charlie e dei suoi amici. L’allegra Nina la accoglie con simpatia, lo scapestrato John è colpito al cuore, ma c’è anche chi non la sopporta: Nathalie, la cugina acquisita, non fa altro che metterla in imbarazzo. Anne non si perde d’animo e riesce a rimanere se stessa nonostante la posta in gioco si alzi ogni giorno di più. In realtà molti sono i desideri, i rimpianti e i malintesi che ciascuno nasconde nel cuore. E quando tutto finalmente sembra andare al proprio posto, un’oscura minaccia emergerà dal passato e Anne e i suoi amici dovranno raccogliere tutto il loro coraggio per affrontarla.
Una storia d’amore e di amicizia, che svela quanto a volte le incomprensioni che ci fanno soffrire siano in realtà solo frutto di un ostinato orgoglio.

Segnalazione – Tutto ciò che il paradiso permette di Manuela Caracciolo

Titolo: Tutto ciò che il paradiso permette

Autore: Manuela Caracciolo

Genere: Narrativa

Editore: Cairo

Prezzo: 14,25 € (cartaceo) 6,99 € (digitale)

Ci sono incontri che avvengono per puro caso o per sommo volere del destino, ma che comunque, tanto inaspettatamente cambiano il corso di un’ intera vita.
Due esistenze diametralmente opposte si sfiorano per poi incrociarsi e annodarsi sullo sfondo di una Dublino degli anni Novanta, brulicante di nuove tendenze artistiche.
Essere famosi, affascinanti, avere quasi trent’ anni ed essere leader di una rock band è tutto ciò che Paul ha sempre desiderato, ma dopo qualche anno in vetta alla fama, il musicista si ritrova a fare i conti con il prezzo della celebrità tanto inseguita, lama a doppio taglio che sfregia la sua giovane vita.
Ci sono eccessi, ricchezza, droga, alcool, donne e tutto quanto è spinto all ennesima potenza, come il volume di una chitarra elettrica . Tutti elementi di un cocktail micidiale danneggiano la mente del ragazzo cresciuto in periferia .
Intorno a quel mondo dorato aleggia lo spettro sempre più minaccioso dell’HIV, una vera e propria epidemia ancora oggi non ancor debellata, che per anni ha mietuto vittime giovani.
Faccia a faccia con le sue paure e la sua crisi da palcoscenico, Paul incontra una sognatrice seriale, Harrie, che senza volerlo inciampa in una fuga che porterà i due fuori dall’isola di smeraldo verso nuovi lidi, geografici ed emotivi.
Harrie è un’adolescente svagata con un’intelligenza già matura e una potente immaginazione, alle prese con una vita strana in bilico tra realtà e fantasia.
Loro complice e traghettatore Caronte verso una vita diversa è Louis, accomodante ed acuto autista di Harlem, che farà da paravento tra i fuggitivi e il feroce mondo dello show biz.
Il cinismo del mondo discografico si rispecchia nell’ambizioso manager di Paul, Mr Wallace, che tenterà di riportare la sua star sotto i riflettori.
A tutto ciò assisterà la penna maledetta del giornalismo, Cordelia Flame, altra figura emblematica di un’epoca contaminata dal mito dell’immagine.
Anche lei, mentre insegue lo scoop della sua carriera, ricorderà la propria giovinezza con i suoi inevitabili errori e si ritroverà ad affrontare qualcosa che credeva seppellito in fondo alla memoria.
A stendersi come una tela sullo sfondo della vicenda c’è un’Europa ancora disorientata dal crollo del Muro di Berlino, ancora legata a antichi conflitti e dalla paura del contagio.
Dai pubs polverosi della capitale d’Irlanda, alle campagne del Connemara alla splendente riviera francese, Paul e Harrie cuciranno insieme le loro difficoltà a comprendere se stessi e il mondo fuori, creando un piccolo universo privato, che dovranno difendere da tutti quelli che i sogni li vendono a peso d’oro.

L’occhio del male – Stephen King

Titolo: L’Occhio del male

Autore: Stephen King

Genere: Horror

L’occhio del male è un romanzo del 1984 scritto da Stephen King sotto lo pseudonimo di Richard Bachman. Il titolo italiano è diverso rispetto all’originale: nella versione statunitense, infatti, il titolo è Thinner (Più magro), il quale trovo sia decisamente più azzeccato rispetto alla scelta italiana.

In questo romanzo facciamo la conoscenza di Billy Halleck, un avvocato con evidenti problemi di sovrappeso. Un giorno, distratto dalla moglie, non si accorge che un’anziana zingara sta attraversando la strada e la investe. La donna muore sul colpo. Halleck da uomo conosciuto e rispettato da tutta la comunità non viene processato e l’omicidio viene presto archiviato e dimenticato dai più. C’è una persona, però, che non si dimentica dell’accaduto ma, anzi, vuole vendicarsi dal profondo del cuore: Taduz Lemcke, il marito della vittima. Billy comincia a perdere peso. L’avvenimento da prima gradito si trasforma in inquietante quando l’avvocato continua a dimagrire a vista d’occhio, divenendo l’ombra di se stesso. Halleck, dopo una lunga ricerca, riesce a raggiungere il campo dove gli zingari sono andati a esibirsi perché ha la certezza che ci sia il loro zampino dietro al maleficio che l’ha colpito. Scoprirà di avere ragione. A sue spese.

Ho trovato questo libro molto ben scritto e scorrevole. La trama è appassionante, non lascia zone morte che portano il lettore ad annoiarsi. Avevo molte aspettative su questo romanzo e, nonostante non sia uno dei suoi più paurosi, non sono rimasta delusa. La scrittura è quella di un King giovane ma non inesperto, e la differenza di modus scribendi rispetto agli ultimi libri, a mio parere, è evidente.

Vi consiglio di leggerlo ricordandovi che bisogna stare molto attenti a quello che si desidera…

Segnalazione – Toscana interiore di Filippo Brancoli Pantera

Titolo: Toscana interiore

Autore: Filippo Brancoli Pantera

Genere: Libro fotografico

Editore: NPS Edizioni

Prezzo: 25 €

QUARTA DI COPERTINA: “Toscana Interiore” è molto più di un connubio tra scrittura di viaggio e un libro di fotografia. È una ricerca pura dell’origine di noi stessi. Dove l’autore stesso si è dovuto prima ricercare, per poi poter raccontare un Paesaggio che non ammicca, ma narra.
Filippo Brancoli Pantera toglie alla Toscana la sua bellezza da cartolina e va a scavare radici, ad annusare piante, a scontornare rocce e pietre, a ritrarre cartelli, insegne, strade, che se ne stanno lì, come i nostri nonni, a indicarci la via. A risalire colline per scoprire un altro paesaggio, un altro lato di ciò che siamo.
Filippo Brancoli Pantera ci racconta di foglie scavando sotto la terra per indagare, in realtà, le nostre Storie. Perché ha capito quanto il Paesaggio sia in realtà il nostro DNA meno indagato, ma talmente potente da raccontarci una verità storica: ricerchiamo il viaggio perché non abbiamo mai smesso di essere cacciatori-raccoglitori nomadi, nemmeno quando siamo diventati agricoltori. I nostri viaggi sono quindi la scusa ufficiale per saziare un istinto che ci appartiene da sempre. E il Paesaggio ce lo racconta.

L’AUTORE

 Filippo Brancoli Pantera si dedica da anni allo studio del Paesaggio per rintracciare su di esso le coordinate storiche, economiche e culturali che definiscono la società contemporanea e l’uomo che ne fa parte. Il Paesaggio si trasforma così in una serie di livelli che offrono al fotografo e allo spettatore le chiavi per comprendere da punti di vista diversi alcuni aspetti fondamentali della nostra cultura e della nostra vita.  Seguendo questa ricerca, Brancoli Pantera ha indagato buona parte del territorio italiano, a cui si aggiungono gli studi su quello francese e quello elvetico, in un percorso che ha nel paesaggio europeo, e nella sua iconografia, il proprio centro di riferimento.

Grazie alle esperienze più classiche maturate in Italia (Laurea in Beni Culturali) e a quelle più tecniche acquisite negli Stati Uniti (specializzazione in fotografia documentaria presso l’International Center of Photography di NYC), si è sviluppato uno stile unico in equilibrio tra tradizione e modernità.

Segnalazione – Digital Death Force di Laura Merlin

Titolo: DIGITAL DEATH FORCE

Autore: Laura Merlin

Genere: Distopico

Prezzo: eBook 0,99€ (gratis kindle unlimited), 14,56€ cartaceo

Pubblicato con Amazon

TRAMA: “Digital Death Force” si svolge in un futuro dominato dalla tecnologia, dove chi sta al potere sfrutta i sistemi più avanzati per imporre agli esseri umani come vivere. La geografia del mondo è stata modificata e solo quattro grandi aree fanno ufficialmente parte del Quadrifoglio: Fire City, Water City, Earth City e Windy City. I territori non compresi vengono chiamati Terre di Nessuno.
Il romanzo, che potrebbe inserirsi nel genere Distopico, è suddiviso in due parti: Nella prima, gli eventi si svolgono nel Quadrifoglio, più precisamente a Earth City; Nella seconda, i protagonisti si ritrovano nella Terra di Nessuno dell’Eastland, dove una figura misteriosa chiamata Divina Imperatrice ha piantato le radici della Shadow Industries.
I personaggi principali sono Selina Brown, timida e in lotta con un passato che non ricorda, e Steve Brooks, costretto a piegarsi al volere dei poteri alti dimenticando la ragazza che ama.
All’inizio, Selina, Steve e altri ragazzi vengono addestrati e mandati in missione, alla ricerca di un cuore che sarà in grado di spodestare i Governatori dai loro troni e donare agli uomini la libertà che è stata loro tolta. Ma, quando credono di essere giunti alla fine del loro percorso, scoprono che chi li ha allevati non è stato del tutto sincero con loro. Si ritrovano così a fuggire finendo dritti nelle mani dell’affascinante quanto crudele Imperatrice.
Nella prima parte, il racconto viene vissuto attraverso gli occhi di Selina. Poi, i fatti vengono narrati anche dal punto di vista di Steve e dell’Imperatrice.
Il romanzo affronta il problema dell’abuso della tecnologia e della facilità, se usata in modo scorretto, con la quale si potrebbe essere in grado di portare le masse a compiere gesti estremi.