Segnalazione – Le sette vie del drago di Francesco Codenotti

Titolo: Le sette vie del drago  


Autore: Francesco Codenotti

Editore: BookRoad – Leone editore

Genere: Fantast ucronico

Prezzo: 13,90€

QUARTA DI COPERTINA: Che cosa sono il bene e il male? Dove inizia uno e termina l’altro? Queste sono le domande che guidano il cammino di sette ragazzi che il destino, un’antica profezia e le parole del Drago Tenryū, hanno deciso di unire. Spinti da motivazioni differenti come la vendetta e l’amore, provenienti da varie parti del mondo, e aiutati dagli Spiriti Guardiani, intraprenderanno un viaggio comune fino alle pendici delle Montagne del Drago, dove tutto sembra avere avuto inizio.
La profezia, però, parla anche di altro: qualcuno ha tradito. Chi? E perché l’ha fatto? La risposta, forse, è nelle mani dello Scrittore, la misteriosa figura che sembra muovere le fila del gioco.

Segnalazione – Figli: sbagliando non si impara di Emanuele Romano

Titolo: Figli – Sbagliando non si impara

Autore: Emanuele Romano

Genere: Narrativa

SINOSSI: I figli non smettono mai di essere figli, generando soddisfazioni e destando preoccupazioni al tempo stesso. Ci sono, però, delle fasi evolutive ben identificabili e molto delicate legate alla crescita di ognuno di noi che meritano di essere vissute a pieno da entrambe le parti (figli e genitori).
Un libro da leggere tutto di un fiato attraverso un percorso sensazionale e autentico che ripercorre dettagliatamente le principali fasi dello sviluppo fisico e intellettivo dei bambini, dalla nascita fino ai cinque anni. Consigli, opinioni e suggerimenti operativi al fine di aiutare ad adempiere nel migliore dei modi al compito più difficile di sempre: essere genitori.

LINK D’ACQUISTO

http://www.amazon.it/FIGLI-SBAGLIANDO-NON-IMPARA-suggerimenti-ebook/dp/B092SXS13D/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=figli+sbagliando&qid=1619356985&sr=8-2

Il personaggio – William Shakespeare

Non tutti sanno che Shakespeare, celebre drammaturgo inglese che ha dato vita ad alcune tra le storie più amate di sempre, ha coniato moltissime nuove parole dell’inglese attuale. Infatti, quando non riusciva a trovare una parola adatta per quello che voleva esprimere, la inventava.
Inoltre, anche per molte espressioni popolari come “non è tutto oro quello che luccica”, la paternità è stata riconosciuta a lui.

Segnalazione – Le colline di Santa Cruz di América Moy Mata

Titolo: Le colline di Santa Cruz

Autore: América Moy Mata

Genere: Narrativa rosa

Editore: Rossini Editore

Prezzo: 14,90 €

Trama: Kelly è una ragazza giovanissima che ha vissuto una vita abbastanza difficile, già dall’infanzia. Tra la mancanza della madre, morta quando era appena una bambina, e la trascuratezza del padre nei suoi confronti, non può dirsi che sia proprio felice.
David è un uomo perbene, piuttosto taciturno ma, in fondo, con un grande bisogno di amore e tenerezza che lei riesce a intuire, nonostante la corazza di cinismo che lui si è costruito intorno. Peccato che sia suo cognato!

Segnalazione – La soluzione è nel buio di Silvia Cipolli

Titolo: La soluzione è nel buio
Autore: Silvia Cipolli
Genere: Psicogiallo
Prezzo: 15 €
Editore: Carmignani Editrice

🔸️TRAMA: All’inizio dell’autunno, quando le ore di luce iniziano a diminuire, una ragazza viene trovata senza vita. Una morte, un rituale, un enigma da ricomporre oppure l’inizio di una serie di eventi che scuoterà le vite di due uomini? Qualcosa spinge ad addentrarsi nella nebbia di un passato irrisolto, a considerare l’altra faccia della luna. O forse, qualcuno. Fino a cosa ci si può spingere se si rifiuta di elaborare un dolore? Un piccolo paese nella morsa di una campagna desolata, un maresciallo insolito e un timido studente di medicina si troveranno ad affrontare un’indagine complessa. La cui soluzione si troverà soltanto affrontando il buio.

Errori grammaticali comuni – L’apostrofo

Oggi parliamo dell’apostrofo! So che il suo utilizzo può sembrare scontato e ovvio ma non è sempre così perciò credo sia il caso di mettere bene le cose in chiaro.

🔸️UN e UN’
In questo caso l’apostrofo ci vuole solo quando l’articolo indeterminativo regge un sostantivo femminile.

🔸️PO’
Po’ è l’abbreviativo di “poco” e indica la caduta della sillaba “co”.

🔸️MO’
Come succede per po’, anche mo’ è un abbreviativo. In questo caso si tratta dell’abbreviativo di “modo” e indica la caduta della sillaba “do”.

🔸️VA’, FA’, STA’
Queste sono abbreviazioni di verbi alla forma imperativa (vai, fai, stai).

Segnalazione – L’amore ci farà a pezzi di Alice Gigliola

Titolo: L’amore ci farà a pezzi
Autore: Alice Gigliola
Genere: Narrativa
Editore: Chiado Editore

🔸️TRAMA: Isabella Evans ha diciassette anni, ama la lettura e il mare, è timida e riservata ma anche testarda e impulsiva. Vive nella Carolina del Sud con la sua famiglia e l’amica del cuore Sea, l’unica con la quale ha sempre condiviso ogni cosa. La sua è una vita normale, come quella di una qualsiasi ragazza adolescente, fino a quando l’incontro con Jake e Kyle non le stravolgerà completamente la vita: chi dei due le farà cambiare la visione che ha dell’amore? Isabella è tormentata da un sogno, quello che per lei è un indizio sul suo passato, e la presenza di una cicatrice che ha sulla gamba, di cui non conosce la causa, è un mistero che la porterà a indagare e a scoprire cose che non avrebbe mai immaginato. Ci si può davvero fidare degli altri? Questa è la domanda che si porrà Isabella, arrivando a dubitare persino delle parole dei suoi genitori. Anche quello che sembrava l’amore più sincero nasconde, in realtà, una verità scioccante ed inconfessabile che cambierà per sempre la vita di Bella.