La leggibilità del testo

Photo by Skitterphoto on Pexels.com

Da cosa dipende la leggibilità di un testo?

  • La leggibilità di un testo dipende:
    • dalla qualità della scrittura;
    • dall’impaginazione;
    • dall’uso di figure.
  • La questione leggibilità è un fattore fondamentale per qualsiasi testo scritto. Possiamo, quindi, affermare che quanto più un testo è leggibile, tanto più è comprensibile.

Segnalazione – Angel di Eva Mars

Titolo: Angel

Autore: Eva Mars

Genere: Romance / Erotico

Editore: self

Prezzo: 0,99 € (digitale) 12 € (cartaceo)

SINOSSI: Angel Anderson vive in un doloroso tormento: il suo passato non gli lascia scampo. Combatte ogni giorno con le sue paure e i suoi incubi, mentre Lucy cerca in tutti i modi di penetrare nei muri dietro i quali si è nascosto, ci riuscirà?

Tra sofferenze, ansie e timori i due protagonisti dovranno lottare con i loro trascorsi per emergere nel presente e viverlo pienamente, accettando che la vita alle volte non sia sempre prevedibile.

L’AUTRICE

Eva Mars è nata a Roma il 29/01/1984 ma vive ad Olbia da otto anni, fa da pendolare da circa un anno tra Roma e Olbia per lavoro, ma soprattutto per Amore. Ama molto leggere Romance Erotico, Gialli, ma anche libri di psicologia. Proprio grazie alla lettura che ha deciso di scrivere e immergersi nel mondo delle emozioni cercando di regalarne a chi la legge. Ma ama anche la natura, le piace immergersi in essa andando al parco o al mare per leggere un buon libro. Ha scritto il suo primo libro “Il tuo dolce addio” con la CE Un cuore per capello, e uno Spin-off dedicato al primo che uscirà il 16 giugno “La mia rivincita più grande sei tu”. E il 16 Ottobre in uscita il suo terzo libro Angel.

Come devo scrivere i numeri?

  • Quando produco un testo, come devo scrivere i numeri?
  • È importante ricordare che, nella narrativa, i numeri ordinali e cardinali si scrivono quasi sempre in lettere e non in cifre. Le uniche volte in cui è concesso utilizzare le cifre sono, in linea di massima:
    • quando scritti in lettere i numeri genererebbero parole troppo lunghe;
    • per gli orari, solo se precisi;
    • per le date.

Segnalazione – Anime contro di Alessio Del Debbio

Autore: Alessio Del Debbio

Titolo: Anime contro


Genere: narrativa


Casa editrice: NPS Edizioni


Prezzo: 10 euro (cartaceo), 2,99 euro (ebook)


SINOSSI: È Natale e in una Viareggio addobbata a festa si incrociano le vite di quattro ragazzi in bilico tra adolescenza e età adulta, quattro anime in cerca del loro posto nel mondo. Jonathan, l’amico che tutti vorrebbero e che teme di non essere niente più di quello che gli altri si aspettano da lui; Francesca, saggia e riflessiva, schiava di un doloroso passato da cui non riesce a liberarsi; Leonardo, il grande correttore, costretto a reggere sulle sue giovani spalle il
peso di una famiglia che non funziona, e Veronica, solare e pasticciona, innamorata della vita e di un sogno d’amore.
Quattro storie che si intrecciano, si influenzano, si sostengono l’un l’altra, tra incontri e feste al bar del gruppo, l’amato “Delafia”, amori non corrisposti e sogni per un futuro incerto. “Anime contro” sono loro, i ragazzi di oggi, contro se stessi e contro la vita, che a volte non è come l’avevano immaginata.
Ma non per questo hanno deciso di rinunciare a credere e a lottare.

Segnalazione – 2076. Il Pianeta Diamante di Patrizia Riello Pera

Titolo: 2076. Il pianeta diamante

Autore: Patrizia Riello Pera

Genere: Fantascienza

Editore: Armando Editore

Prezzo: 13 €

Siamo nel 2087, sulla Terra, nel percorso spazio-temporale in cui vivono Nathan e Durendal.
Sposati, i due giornalisti hanno un bambino: Neal. Lavorano per il quotidiano New Earth Journal, come l’amico di origine messicana José Hidalgo.
La vita sulla Terra sembra scorrere relativamente tranquilla, ma gli umani si rendono presto conto che qualcosa non va. Il buco dell’ozono si sta espandendo a incredibile velocità. Il Pianeta inizia la sua fase di distruzione.
Il computer Presidente, a capo degli Stati Uniti d’America, attribuisce questo fenomeno a un nemico misterioso. Durendal e compagni si adoperano per trovare una soluzione.
Grazie alla collaborazione di Ryo, ora assistente del professor Sandsburg, e del sensitivo transessuale Syrena, vengono a sapere che il loro alleato di sempre, il geniale scienziato Toshiro Honshu, vive in un percorso spazio-temporale diverso dal loro. Si trova infatti su Planet nel 2076. Qui Toshiro detiene il monopolio dell’antimateria artificiale. Tuttavia, il Governatore Terrestre gli fa ugualmente concorrenza con un’altra fabbrica.
Nel tentativo di celare la presenza illecita di questa fabbrica, il Governatore ha fatto collocare i magazzini al di fuori dalla zona radioattiva. Ciò ha creato la fuoriuscita della materia oscura artificiale. Fortunatamente, essa è stata in parte distrutta dalla materia oscura naturale, di cui è l’antimateria. Ma purtroppo una grande quantità ha invaso l’altro percorso spazio-temporale, danneggiando appunto la Terra.
Il Governatore assolda Mastro Enigma, l’androide mercante, per convincere Toshiro a cedere il monopolio dell’antimateria artificiale. Il mercante offre all’inventore uno scambio vantaggioso: lo straordinario Pianeta Diamante in cambio del monopolio.
Toshiro accetta, ma non era certo questo che il Governatore desiderava.
Intanto, nel 2087 dell’altro percorso, Nathan tenta di risolvere la situazione grazie al suo Navigatore Temporale, vietato dalla legge, di cui si trova ancora in possesso. Vorrebbe fare tornare il tempo a ritroso. Lo strumento gli viene sottratto da un cyborg al comando di un alieno cerebrita, che il Governatore ha messo al comando del suo team di scienziati.
Dopo una serie di salti extra-temporali e incredibili disavventure, i giornalisti, Ryo e il professor Honshu riescono a sbaragliare il Governatore. Toshiro, suo malgrado, si vede costretto a rinunciare tanto al monopolio della materia oscura artificiale che al Pianeta Diamante.
Nonostante la mancanza di unità spazio-temporali, il Bambino Sapiente fa del proprio meglio per trasferire gli amici in un altro percorso a loro favorevole. Li avverte che si tratta di un percorso instabile, in cui tutto può accadere.
Toshiro si ritrova nel suo laboratorio di Tokyo, insieme a Ryo e ai reporter.
Questi ultimi si preparano a tornare a Las Vegas, convinti che le loro vicissitudini siano ormai giunte a termine.
E invece Toshiro Honshu si rende conto della situazione: nonostante le apparenze, lui e i compagni di avventura non si trovano sul Pianeta Terra.