Il personaggio – Carlo Collodi

Si dice che Carlo Lorenzini, vero nome dell’autore di “Pinocchio”, amasse il gioco d’azzardo. Un giorno perse così un’importante somma di denaro e un suo amico editore si offrì di versare tutto l’importo al posto suo a patto che, entro l’anno, Collodi gli avesse scritto un libro per ragazzi. Lo scrittore mantenne l’impegno e realizzò, così, uno dei più bei libri di narrativa per i ragazzi.

Il papiro

Il papiro è una pianta amante del sole che cresce, principalmente, vicino ai corsi d’acqua.

A differenza delle tavolette d’argilla, usate solo in Mesopotamia, il papiro fu il principale materiale di supporto alla scrittura per quasi quattro millenni e fu utilizzato su un’area molto ampia. Il suo principale produttore fu l’Egitto, in particolare la città di Alessandria che ne controllava il commercio internazionale.

L’importanza del papiro come supporto nella trasmissione della cultura è stato fondamentale.